skip to Main Content
Extempore 3D

EXTEMPORE 3D

Nel percorso scenografico mi sono servito del computer grafica 3D per la realizzazione di alcuni bozzetti e alcune ipotesi di progetto come si può notare in questa pagina di Extempore 3D.

La computer grafica 3D ti permette di avere un risultato più realistico, di un progetto artistico, definendo le materie e le luci da un punto di vista più fisico.

Il programma che prevalentemente uso è Autodesk Maya; per quanto riguarda i soggetti organici, utilizzo il programma Z-BRUSH, che permette di scolpire con maggiore maestria gli elementi.

La computer grafica 3D è utile per avere chiarezza di alcuni sviluppi progettuali, ma deve essere accompagnata nella fase progettuale, a volte, anche da una lavorazione artistica manuale.

Nelle immagini che seguono in questi Extempore 3D ci sono dei lavori  e ipotesi di progetto sia di natura scenografica che modellazione di soggetti singoli.

Andando avanti nelle mie esperienze lavorative, ho anche aumentato le abilità utilizzando altri programmi come Element 3D, all’interno di After effects e SketchUp.

Questo mi ha permesso di avere più elasticità nella modellazione e nella velocità di render meno qualitativi ma più rapidi.

Si possono osservare altri lavori con l’utilizzo di animazioni grafiche anche nella sezione videomaking e animazione del mio sito.

REALIZZAZIONE Z-BRUSH

Z-BRUSH TEST LION MODEL

MODELLAZIONI DIGITALI

BOZZETTI

STANZA SOGNO

RENDER BOZZETTI CLASSIC AGE

HORROR ROOM

PALCO ITINERANTE QUI SI RIDE

MODELLI MAYA

Back To Top